VACCINI ANTINFLUENZALI GRATUITI PER I DONATORI DI SANGUE

13 novembre 2018

COMUNICATO STAMPA

Da quest'anno i Donatori di sangue possono ricevere il vaccino antinfluenzale gratuitamente
E' questa la più importante novità della campagna di vaccinazione partita il 12 novembre 2018, presentata con una conferenza stampa svoltasi all'Ospedale di Aosta. Anche AVIS Valle d'Aosta era presente con il Presidente regionale Pier Paolo Civelli. Su iniziativa del Centro Nazionale Sangue i Donatori sono stati inseriti tra le categorie indicate dal Ministero della Salute per le quali la vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e proposta gratuitamente.

Per ricevere gratuitamente il vaccino antinfluenzale i donatori attivi tra i 18 e 65 anni di età, dovranno presentarsi - muniti del proprio tesserino rosso AVIS o l'attestato dell'ultima donazione con data non anteriore a due anni - al proprio Medico di famiglia o al personale delle sedi territoriali USL. Il Centro Trasfusionale dell'Ospedale Regionale Parini di Aosta ha comunicato che sarà disponibile per la somministrazione del vaccino ai donatori al termine della donazione periodica.

“AVIS VALLE D'AOSTA – spiega il Presidente regionale Pier Paolo Civelli - già impegnata in passato nella sensibilizzazione dei donatori in tema di vaccinazione, promuove ora la gratuità del vaccino antinfluenzale tra i propri iscritti. In tal modo sarà possibile prevenire, oltre all'influenza, anche le possibili variazioni numeriche e problematiche nella raccolta sangue durante il periodo invernale di maggior diffusione del virus influenzale e garantendo in tal modo l'autosufficienza di sangue ed emoderivati. La decisione del Ministero di includere la categoria dei donatori di sangue tra coloro che possono usufruire gratuitamente del vaccino antinfluenzale è un ulteriore riconoscimento del ruolo svolto dai donatori di sangue nel sistema nazionale sangue.”

AVIS Valle d'Aosta
12 novembre 2018

Fonte: AVIS AOSTA