E'online il nuovo sito dell'Avis di Aosta

28 maggio 2014
Un nuovo sito per l'Avis comunale di Aosta
E’ online il nuovo sito web della sezione comunale AVIS di AOSTA
www.avis.aosta.it
 
 E’ in linea il nuovo sito www.avis.aosta.it della sezione AVIS AOSTA.
Il sito è stato progettato ricalcando l’impostazione di quello dell’AVIS regionale per mantenere una coerenza grafica con gli strumenti già a disposizione dei soci e del pubblico.
 
In home page il navigatore trova, oltre al cruscotto per entrare nelle varie sezioni, uno spazio con il Focus sulle iniziative di maggiore richiamo, una sezione per entrare direttamente nella parte dedicata alle News sulle attività più recenti e le relative gallery di immagini.
 
Il menu semplice ed essenziale, per facilitare la navigazione anche ai meno esperti, mette a disposizione i contenuti sull’associazione, sugli aspetti sanitari relativi alla donazione di sangue ed offre la possibilità di compilare ed inviare la scheda di iscrizione online, una modalità ormai prevalente nei nuovi soci più giovani che prediligono la rete. 
Dopo una prima fase sperimentale i contenuti sono destinati ad aumentare per ampliare le tematiche relative alla donazione di sangue e alle collaborazioni con il mondo del volontariato.
Da oggi l'AVIS AOSTA può inoltre contare anche sulla Newsletter per tenere un nuovo canale di comunicazione sulle iniziative dell'AVIS di Aosta e su quelle dell'AVIS regionale e nazionale. E' attivo anche il profilo facebook dell'Avis Aosta con una serie di gallery fotografiche e notizie sui principali eventi organizzati, oltre ad una serie di contatti con le altre Avis italiane.
“Uno dei punti fondamentali approvati dal nuovo direttivo comunale eletto un anno fa – spiega il Presidente Pier Paolo Civelli - è proprio l'innovazione nel modo di fare promozione e di sensibilizzare sull'importanza della donazione di sangue. Si è deciso di destinare al meglio le risorse anzichè in sponsorizzazioni o altre spese non al passo con i tempi di crisi economica. Nel frattempo l'azzeramento dei contributi regionali, ci ha confermato che i soldi spesi per l'innovazione informatica sono ben investiti perchè ci aiutano a ridurre i costi di spedizione postale, ad eliminare progressivamente lo spreco di carta e a rendere più immediato ed efficace il modo di tenere informati i nostri associati. Anche i soci hanno risposto positivamente ed in questi ultimi mesi sia chi si iscrive, sia chi è gia iscritto da anni, ha contribuito a fornire gli indirizzi di posta elettronica e il numero telefonico fisso e mobile.”
Fonte: avis aosta