Assemblea comunale 2014 dell'AVIS di AOSTA

20 febbraio 2014

Assemblea comunale 2014 Avis di Aosta la relazione del Presidente Civelli

Si è svolta sabato 15 febbraio nel salone del CSV l'Assemblea comunale 2014 della sezione di Aosta dell'AVIS. L'Ordine del giorno fissato dal Direttivo, presieduto da Pier Paolo Civelli, prevede tra gli altri punti, la presentazione ed approvazione della Relazione annuale, la presentazione ed approvazione della Relazione dell’Amministratore, l’esame e successiva approvazione del Bilancio Consuntivo 2013, l’esame ed approvazione del Bilancio Preventivo 2014. I soci presenti provvederanno anche alla nomina dei Delegati effettivi e supplenti che prenderanno parte, in rappresentanza della sezione aostana, al Congresso regionale AVIS.

L'Assemblea comunale 2014 – spiega il Presidente della Sezione AVIS di Aosta, Pier Paolo Civelli – ha una carattere speciale perchè si svolge nell'anno del 65° anniversario di fondazione della nostra sezione. Oltre all'esame dei consueti punti all'ordine del giorno, avremo modo di confrontarci con i soci per tracciare un bilancio non solo dell'anno appena trascorso, ma anche di verificare i rendez-vous da programmare per celebrare degnamente questo traguardo storico della prima e più vecchia sezione dell'AVIS in Valle d'Aosta. Il primo appuntamento si è appena svolto con successo durante la Fiera di S.Orso, grazie alla collaborazione di donatori e simpatizzanti artigiani che ci hanno aiutato a promuovere la donazione di sangue. Oltre a quelli che avevamo contattato, altri se ne sono aggiunti durante i due giorni della fiera insieme ai volontari del gruppo Alpini di Aosta e ad alcuni animatori di crotte tipiche del borgo.”

L’assemblea annuale – aggiunge l'amministratore Aldo Meinardi - ci consentirà anche di ricordare che la sezione AVIS di Aosta rientra fra gli Enti che possono beneficiare della quota del 5 per Mille che ogni cittadino può destinare a favore delle Associazioni Onlus quando compila la dichiarazione dei redditi. Una scelta che non comporta nessun onere aggiuntivo per il contribuente. Chiederemo a tutti i soci di farsi promotori di questa iniziativa per coinvolgere quanti più contribuenti possibile. Per devolvere la quota del 5 per Mille all’AVIS di Aosta basta apporre la propria firma negli appositi riquadri dei modelli della dichiarazione dei redditi specificando il Codice Fiscale dell’AVIS di Aosta che è 91005200075. Mai come in questo momento, in cui assistiamo ad una contrazione delle risorse disponibili – conclude il Presidente Civelli – con il 5 x mille potremo potenziare la nostra attività di promozione della cultura della donazione del sangue finanziando nuove e più incisive iniziative di sensibilizzazione alla ricerca di nuovi Donatori di Sangue.”

Fonte: avis aosta