Gemellaggio AVIS Aosta ed Albertville

16 ottobre 2013
50° anniversario dell'Amicale des donneurs de sang d'Albertville

Sabato 12 e domenica 13 ottobre una delegazione dell'Avis comunale di Aosta composta dal Presidente Pier Paolo Civelli e dal V.Pres. Vic. Paolino Verducci, è stata ospite ad Albertville dell' associazione Amicale des Donneurs de Sang che festeggiava il 50° anniversario di attività.

L'occasione è stata propizia per riallacciare i rapporti di collaborazione siglati nel corso del gemellaggio di dieci anni fa.

 Una cerimonia si è svolta presso la Mairie alla presenza del padrone di casa, cioè il Sindaco M. Masure, di altri eletti locali. Erano presenti anche medici e responsabili di altre sezioni  di donatori di sangue della Savoie e Haute Savoie.

Il Presidente François Doche ha sottolineato la presenza della nostra delegazione proprio nel loro 50° anniversario e l'importanza di un'attività comune che, malgrado negli ultimi anni si fosse allentata, deve ora vedere un nuovo rilancio.

Nel breve intervento concordando con Doche, il Presidente Civelli ha sottolineato: “ la tradizione di cooperazione transfrontaliera tra Valle d'Aosta e Savoie che deve allargarsi anche al settore del sociale e della solidarietà. Dopo il momento di celebrazione è dunque necessario guardare avanti per dare contenuti e prospettive al nostro gemellaggio, proponendo un cahier de travail bilaterale che ha trovato l'adesione bipatisan.”

Prima di chiudere la cerimonia la delegazione valdostana ha consegnato al presidente Doche e al sindaco di Albertville una Coupe de l'amitié e una Grolla molto apprezzate.

Il giorno seguente si è tenuta una sessione di lavoro con una riunione nella sede dell'Amicale de Donneurs de Sang d'Albertville. E' stata l'occasione per mettere in programma alcune proposte per dare contenuto e prospettiva alla collaborazione che ormai è rilanciata con vivo entusiasmo da entrambe le parti.

Sempre domenica si è svolta una simpatica ed informale cerimonia nel parco dell'Ospedale di fronte al monumento al donatore realizzato dieci anni orsono e che ricorda tra l'altro sulla stele anche il gemellaggio tra Albertville ed Aosta.

Fonte: avis aosta